Calcolo IVA online in maniera semplice

Altri calcolatori aggiornato il: 29/12/2023 scritto da:

Inserisci qui sotto l’importo senza IVA

Valore IVA:

Importo IVA inclusa:

Con lo strumento per il calcolo IVA puoi inserire l’importo netto senza IVA, selezionare l’aliquota applicata (la percentuale dell’IVA) e sotto vedrai:

  • Valore IVA: quindi il totale dell’IVA da aggiungere all’importo netto;
  • Importo IVA inclusa: l’importo totale IVA inclusa.

Cliccando su “Copia” copierai negli appunti il rispettivo importo.

Se invece vuoi trovare l’importo netto togliendo l’IVA dal lordo, usa lo strumento di scorporo dell’IVA.

Come calcolare l’IVA in maniera semplice?

La formula per calcolare l’IVA è abbastanza semplice, eccola:

Per scoprire solo il valore dell’IVA:

  • Prezzo netto x 0,22 = Valore IVA al 22%
  • Prezzo netto x 0,1 = Valore IVA al 10%
  • Prezzo netto x 0,05 = Valore IVA al 5%
  • Prezzo netto x 0,04 = Valore IVA al 4%

Per scoprire l’importo totale incluso dell’IVA:

  • Prezzo netto x 1,22 = Importo IVA inclusa al 22%
  • Prezzo netto x 1,10 = Importo IVA inclusa al 10%
  • Prezzo netto x 1,05 = Importo IVA inclusa al 5%
  • Prezzo netto x 1,04 = Importo IVA inclusa al 4%

Aliquote IVA in Italia

In Italia, l’aliquota IVA ordinaria è del 22%. Tuttavia, esistono anche alcune aliquote IVA ridotte, come IVA 10%, IVA 4%, e IVA 5%, applicate a specifici beni e servizi:

  • 10% per la fornitura di energia elettrica e gas per usi domestici, medicinali, interventi di recupero del patrimonio edilizio e per determinati servizi e beni;
  • 5% per alcuni alimenti;
  • 4% per alimentari, bevande e prodotti agricoli o per quando si applica la legge 104.

Riferimento: sito dell’Agenzia delle Entrate, vedi Norme generali e aliquote.

Storia della Tassazione

L‘introduzione dell’IVA in Italia avvenne nel 1973, inizialmente impostata al 12%. Questa aliquota subì un incremento nel 1977, raggiungendo il 14%, e proseguì la sua ascesa al 15% nel 1980 e al 18% nel 1982. Dopo un periodo di sei anni senza variazioni, nel 1988 l’aliquota ordinaria aumentò al 19%.

Successivamente, il 1° ottobre 1997, si verificò un ulteriore aumento, portando l’aliquota al 20%. Il 17 settembre 2011, dopo circa 14 anni senza cambiamenti, l’aliquota ordinaria dell’IVA è stata incrementata al 21%.

Infine, dal 1° ottobre 2013, è entrata in vigore l’aliquota IVA al 22%.

Riferimento: Novità normative IVA

Conclusione

Ogni imprenditore o professionista dovrà calcolare l’IVA in qualche occasione. Oltre ad aver visto una semplice formula per calcolarla abbiamo approntato questo utile strumento per il calcolo dell’IVA online e aggiungi ai preferiti per utilizzarlo quando vuoi.

Hai bisogno di altro aiuto? Vedi tutti i calcolatori.

La redazione di TrovAziende è un team di professionisti dedicati e appassionati, con una vasta esperienza nel settore aziendale, nel marketing e nella creazione di contenuti. Lavorando insieme, il team ha sviluppato un'ampia conoscenza e comprensione del mondo delle imprese, che si riflette nel loro lavoro quotidiano.

Trova Aziende Logo © 2013-2024 Trova Aziende Elenco aziende e imprese italiane. Tutti i diritti riservati - P.IVA 12504490967