Visura Camerale: cos’è e a cosa serve

Categoria:

aggiornato il: 07/03/2024 scritto da:
Visura Camerale: cos'è e a cosa serve

La Visura Camerale è un documento ufficiale che fornisce informazioni dettagliate su un’impresa registrata presso la Camera di Commercio.

Prima di tutto occupiamoci del significato della parola Visura che è definita come una verifica, un controllo fatto con l’intento di accertare dati tecnici, legali e simili. La parola Camerale invece vuol dire che riguarda la Camera, in questo caso la Camera di Commercio.

Questo articolo esamina la natura, i tipi e le varie applicazioni della Visura Camerale, compreso il processo step-by-step per scaricarla.

Indice

  1. Cos’è la Visura Camerale
  2. Perché è Importante
  3. I diversi tipi di Visura Camerale
  4. Cosa contiene
  5. Come scaricarla
  6. Portali per scaricare la visura
  7. Valore e validità
  8. Visura Camerale della tua impresa
  9. Certificato Camerale
  10. Conclusioni
  11. FAQ

Cos’è la Visura Camerale

La Visura Camerale è un documento informativo ufficiale che contiene dettagli riguardanti un’impresa iscritta presso la Camera di Commercio. Include informazioni legali e anagrafiche dell’impresa, la denominazione, la forma giuridica, la sede legale, il codice fiscale (che identifica l’impresa in modo univoco), il tipo di attività svolta e molti altri dettagli relativi agli organi di amministrazione e alle cariche sociali. Questo documento è fondamentale per poter esercitare un’attività economica in Italia.

Fac simile Visura Camerale

Perché è importante

Questo documento assicura la reale presenza di un’impresa e garantisce la divulgazione legale di tutti i documenti correlati. Questo dà la possibilità a chiunque di accedere a informazioni certe sull’azienda e di giudicare la sua stabilità finanziaria. Può essere utile per verificare lo stato di attività di un’impresa, identificare il tipo di organo amministrativo, conoscere i poteri degli amministratori, identificare la sede e le unità locali, e molto altro ancora.

I diversi tipi di Visura Camerale

Ne esistono tre diversi tipi, ognuno dei quali fornisce un livello differente di informazioni sull’impresa:

  1. Visura Ordinaria: Riporta le informazioni anagrafiche, giuridiche, economiche e fiscali di un’impresa, contenute nel Registro Imprese.
  2. Visura Storica: Riassume tutti i dati dell’impresa a partire dalla sua nascita, fornendo la storia delle modifiche avvenute dalla prima costituzione al momento in cui è stata richiesta la visura.
  3. Visura in Inglese: E’ la versione in lingua inglese della Visura ordinaria, ed è particolarmente utile per le aziende italiane di import-export che devono fornire informazioni sulla propria attività ad amministrazioni o autorità statali estere.

Cosa contiene

La Visura Camerale contiene una serie di informazioni cruciali riguardanti l’impresa. Queste includono:

  • Dati Anagrafici: Comprende la denominazione dell’impresa, la forma giuridica e la sede legale.
  • Dati Fiscali: Include il codice fiscale e la partita IVA.
  • Dati Economici: Fornisce dettagli sul tipo di attività svolta e sul capitale sociale.
  • Dati Amministrativi: Riporta informazioni sugli organi di amministrazione e le cariche sociali.
  • Dati Storici: (solo per la Visura Storica) Mostra la storia delle modifiche avvenute dall’inizio dell’attività dell’impresa.

Come scaricare la visura camerale

L’ottenimento della Visura Camerale è un processo relativamente semplice che può essere svolto online. Esistono diversi siti web che consentono di scaricarla. In genere è sufficiente il nome oppure il numero di Partita IVA o il codice fiscale dell’impresa per ottenerla.

Scaricare la Visura Camerale è un processo facile e veloce, che richiede solo pochi passaggi.

  1. Accedi al sito web: accedi a uno dei siti web che elenchiamo qui sotto.
  2. Inserisci i dettagli dell’impresa: inserisci il nome, la Partita IVA o il codice fiscale dell’impresa per la quale desideri ottenere la visura.
  3. Seleziona il tipo di visura: Puoi scegliere tra la Visura Ordinaria, la Visura Storica o la Visura in Inglese.
  4. Effettua il pagamento: Dovrai pagare una piccola tassa per ottenere la visura.
  5. Scarica il documento: Una volta completato il pagamento, potrai scaricare la Visura Camerale in formato PDF.

I migliori portali per scaricare la visura camerale

Ecco una lista dei migliori portali web per scaricare le visure camerali per qualsiasi impresa o azienda italiana:

  1. Pratiche.it
  2. RegistroImprese.it
  3. Visurasi.it
  4. Ufficiocamerale.it
  5. Tuttovisure.it

Valore e validità delle visure camerali

Sappiamo che questo documento fornisce informazioni e dati ufficiali di qualsiasi impresa, individuale o collettiva, iscritta nel Registro Imprese. Tuttavia non ha valore di certificazione e quindi non è opponibile a terzi.

Quanto dura la Visura Camerale? La Visura è ritenuta valida per un periodo di 6 mesi. Chiaramente il suo grado di aggiornamento dipende dalla data del suo rilascio e della sua acquisizione, dal momento in cui è stata richiesta allo scadere dei 6 mesi l’attività potrebbe già aver subito modifiche e quindi il documento non sarebbe più conforme alla realtà.

Visura camerale della tua impresa

Se sei il legale rappresentante o il titolare della tua attività imprenditoriale puoi avere gratuitamente la Visura Camerale della tua impresa. E’ sufficiente che tu sia in possesso di SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o di CNS (Carta Nazionale dei Servizi), strumenti rilasciati gratuitamente dalle Camere di Commercio che certificano la tua identità confrontandola con la carica presente nel Registro Imprese. A questo punto, utilizzando SPID o CNS, per la visura della tua impresa puoi accedere direttamente al cassetto digitale dell’imprenditore.

Certificato Camerale

Il Certificato Camerale, a differenza della Visura Camerale, ha valore legale di certificazione, è valido sempre per sei mesi dalla data di rilascio ed è opponibile a terzi. Viene richiesto in casi specifici per i quali non sia sufficiente l’esibizione della semplice Visura.

A seconda anche del tipo di impresa, sono disponibili vari certificati:

  • anagrafico / di iscrizione,
  • storico,
  • albo artigiani,
  • in inglese,
  • o una autodichiarazione sostitutiva controfirmata da uno degli amministratori.

Conclusioni

La Visura Camerale è un documento cruciale per qualsiasi impresa in Italia. Fornisce una panoramica completa delle informazioni legali, fiscali, economiche e amministrative di un’impresa, ed è un requisito fondamentale per svolgere un’attività economica nel paese.

Che tu sia un imprenditore che vuole controllare la sua stessa impresa, un cliente che vuole verificare la solidità di un fornitore, o un professionista che ha bisogno di informazioni per redigere atti legali, questo è uno strumento indispensabile.

Ricorda che è possibile scaricare la Visura Camerale della tua impresa gratuitamente se sei il titolare o il legale rappresentante.

Il nostro blog affronta diversi temi di interesse per gli imprenditori e i futuri imprenditori che entrano nel mondo del business italiano. Troverai un glossario per aziende che farà chiarezza sulla terminologia usata in questo settore.

Domande e risposte sulle Visure Camerali

Come scaricare Visura Camerale

Per scaricare la Visura Camerale puoi affidarti a uno dei portali che offrono questo servizio e inserendo il nome o la P.IVA scaricare il documento a fronte di un pagamento che può andare dai 3 ai 9€ circa. Se invece sei il proprietario puoi scaricarla gratuitamente tramite il cassetto digitale con il tuo Spid.

Quanto dura la Visura Camerale?

La Visura Camerale ha una durata di 6 mesi. Chiaramente dal momento in cui è stata richiesta allo scadere dei 6 mesi l’attività potrebbe subire delle modifiche e quindi il documento non sarebbe più conforme alla realtà.

Come scaricare Visura Camerale gratis

Per scaricare la Visura Camerale gratis devi essere il proprietario o il legale rappresentate dell’attività. Potrai allora richiederla gratuitamente sul cassetto digitale dell’imprenditore con SPID o CNS.

Dove trovo il codice univoco sulla Visura Camerale

Il codice univoco sulla Visura Camerale è chiamato LEI (Legal Entity Identifier=Identificativo della persona giuridica) è formato da 20 caratteri alfanumerici e si trova nella colonna di destra sotto la sezione dei dati anagrafici.

Socia amministrativa di TrovAziende, professionista e autrice con una forte propensione verso l'organizzazione e la gestione imprenditoriale con precisione e metodo. Con esperienza in campi come le pubbliche relazioni, la creazione di contenuti e il marketing locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trova Aziende Logo © 2013-2024 Trova Aziende Elenco aziende e imprese italiane. Tutti i diritti riservati - P.IVA 12504490967